giovedì 15 settembre 2016

L'angolo vintage #2

Ciao a tutti! Oggi è l'ultimo giorno per partecipare al giveaway, se non l'avete ancora fatto affrettatevi (qui il post). Oggi finalmente vi propongo di nuovo questa rubrica, inventata da me, nella quale voi mi aiuterete a scegliere cosa leggere. Vi propongo tre titoli che sono nella mia libreria già da un po' e che fin'ora non ho ancora letto. Tramite un sondaggio che lascerò sulla colonna a destra, potrete votare la mia prossima lettura!


Oggi vi sfrutto per un obiettivo di una challange, tanto per cambiare. Devo leggere un libro pubblicato in Italia fra il 1995 e il 2005, definizione perfetta per questa rubrica. Devo dire però che ho faticato a trovare fra i miei volumi (ho deciso di utilizzare solo cartacei per l'angolo vintage) qualcosa uscito in quel periodo. Comunque alla fine ho selezionato:


Autore: Luca Bianchini
Titolo: Istant Love
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: Giugno 2004
Pagine: 347

Trama:
A Daniele non manca nulla. Ha carattere, successo, amici e - soprattutto l'amore di Viola, lieve e solitaria, che adora la cucina e le scarpe coi tacchi. Questa vita perfetta viene sconvolta dall'arrivo di Rocco, un ragazzo quasi qualunque, che i due incontrano in treno. Senza esserne pienamente cosciente, Rocco s'intromette nel rapporto collaudatissimo di Daniele e Viola, e lo mette in discussione. Non ne nascerà un triangolo, ma un'acrobazia d'amore. Una soluzione estrema, e per certi versi paradossale, in cui i confini sono sfumati, le identità confuse, l'orientamento perduto. L'unico modo di andare avanti è sperimentare, sperando di arrivare prima o poi a una migliore, anche se faticosa, presa di coscienza della realtà.


Autrice: Susan E.Phillips
Titolo: Un fiore nella polvere
Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: Agosto 1996
Pagine: 374

Trama:
Francesca, un’affascinante e viziata ragazza inglese della buona società, si ritrova sola e senza un soldo alla morte della madre. Per guadagnarsi da vivere, tenta la carriera cinematografica negli States; ma la realtà si rivela ben più dura del previsto e a lei non resta che andarsene. Ma il fortuito incontro con Dallie Beaudine – campione di golf e rubacuori, ottimista e pragmatico – cambia radicalmente la sua esistenza…
Un romanzo avvincente, in cui delusioni, tradimenti e amori si fondono in una trama superba.


Autrice: Charlotte Link
Titolo: La doppia vita
Editore: Corbaccio
Data di pubblicazione: 2005
Pagine: 363

Trama:
La tragica scomparsa del marito Peter, ritrovato assassinato in un bosco della Provenza, precipita la giovane moglie Laura in una spirale di scoperte agghiaccianti quanto inaspettate: marito e padre perfetto, in realtà Peter non solo era sull'orlo del fallimento economico, ma da tempo aveva un'amante francese, proprietaria di un ristorante, con la quale progettava di scappare in Sudamerica per rifarsi una vita, abbandonando la moglie e la figlioletta di pochi anni. Ormai priva di punti di riferimento affettivi e psicologici, stordita da una catena di omicidi che, a parte il caso di Peter, hanno come vittime giovani donne e che la polizia ritiene siano tutti concatenati, Laura si illuderà di trovare un sostegno nel migliore amico del marito.


Sono tre autori che conosco e che mi piacciono. S.E.Phillips è la mia copertina di Linus di solito, quella che leggo quando sono in crisi e ho bisogno di andare sul sicuro, anche se questo ha già qualche anno e magari nel frattempo è cambiato qualcosa. Bianchini mi riprometto sempre di leggerlo e di Charlotte Link ho già letto e apprezzato diverse cose. Quindi questa volta mi sento più ottimista, tre titoli che promettono bene. Mi aiutate a scegliere? Il sondaggio resterà attivo fino alla prossima settimana, questa volta ho urgenza di recensire entro il mese. Grazie!


12 commenti:

  1. Dal cellulare non vedo la colonna per votare però tra i tre io sono per il libro di Luca bianchini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Chicca, grazie! Non so come fare a mettere il sondaggio diversamente...

      Elimina
  2. Che carina questa rubrica.
    Io ho votato Un fiore nella polvere

    RispondiElimina
  3. Fatto e scelto Susan E.Phillips

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, quell'autrice è una garanzia

      Elimina
  4. Ciao Chiara, ho votato anch'io! Ho scelto Susan E. Phillips, è vero che è l'unica di cui ho letto qualcosa (tra i tre) e mi è piaciuto quasi tutto, ma d'altro canto le trame degli altri due non mi attiravano proprio (anzi, quello della Link mi mette troppa ansia!)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Eva grazie! Ti piace la Phillips? Io la adoro

      Elimina
  5. Chiaretta!! Ti dico Un fiore nella polvere senza pensarci due volte!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valentina, ti ho convertita io alla Phillips, me lo aspettavo! Grazie mille

      Elimina