sabato 8 luglio 2017

Chi ben comincia - "Da domani mi alzo presto" di Simona Toma

Buongiorno! Come state? Io in realtà sono agitata perché la prossima settimana sarò a Pontremoli per il Premio Bancarella e sono tanto emozionata!
Oggi ho riesumato questa rubrica che mi è sempre piaciuta ma che ho trascurato tantissimo. Ma l'altro giorno ho iniziato questo libro (grazie Laura!) e ho subito pensato a Chi ben comincia, perché un inizio di libro divertente e accattivante così è raro.

Autrice: Simona Toma
Titolo: Da domani mi alzo presto
Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: 9 maggio 2017
Pagine: 239

Trama:
«Milano era per me quell'attimo beato e irripetibile nella vita in cui si spalanca davanti a te tutta la meraviglia del mondo… E poi, all'improvviso, mi sono ritrovata depressa in pigiama e spalmata sul divano dei miei.» Michela ha fatto il grande salto. Dalla sua Piccola Città del Sud è arrivata a Milano piena di entusiasmo e aspettative. L'ha amata da subito e, quando ha trovato impiego in una famosa agenzia pubblicitaria e anche un fidanzato, ha pensato che tutto quello che voleva era esattamente lì e in quel momento. Peccato che ora, dopo nove anni di vita nella metropoli, le tocchi fare ritorno al paesello, senza lavoro e senza fidanzato. A trentasei anni, quasi trentasette, è comprensibile che non l'abbia presa bene. E che si trascini dal letto al divano di casa dei suoi, fumando una sigaretta dietro l'altra e nutrendosi solo di Lexotan, non fa pensare che possa riprendersi in fretta dalla batosta. Per fortuna però ci sono l'inarrestabile cugina Giulia - l'unica in famiglia con uno stipendio fisso, quello che le passa l'ex marito - e una bimbetta di dieci anni sbucata un giorno sul pianerottolo. Sguardo vispo e parlantina sciolta, ma un fardello troppo grande per la sua età, Aurora vive sola con il papà, un bell'uomo schivo e dai modi un po' formali. Sarà lei a riscuotere Michela dal suo torpore e, con la saggezza dei dieci anni, a farle capire che la vita ti regala di continuo nuove occasioni. Basta saperle cogliere.


REGOLE:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti


Prologo

Cara persona che sarò, 
non riesco neanche a immaginarti, in questo momento.
Diciamo che anche tu, se mi incontrassi ora, non avresti voglia di frequentarmi, ma ti assicuro che è molto difficile essere la me del presente, cara persona che sarò.
Sai quando sei a una festa e non conosci nessuno, hai sbagliato vestito, sei a dieta e non puoi né bere né mangiare? Hai presente quando tutti intorno a te sembrano divertirsi tanto, sembrano tutti al posto giusto nel momento giusto con la cosa giusta da dire e tu invece sei andata a fare pipì e la gonna ti è rimasta impigliata nei collant, hai presente?
Ecco, è così che mi sento, qui, da sola, nella stanzetta in cui dormivo quando andavo al liceo.
Vado a letto indossando solo cinque gocce di sudore, per togliermi il pigiama dovrebbero farmi uno scrub, anche al cuore dovrebbero farmelo, lo scrub, giusto per rimuovere quello zoccolo di cellule morte che si è depositato nel tempo.
La mia alimentazione si basa per lo più su Lexotan, unghie, birra e sigarette. Ah sì, ho ripreso a fumare dopo cinque anni, spero che tu riuscirai a liberarti da questo vizio che in verità, al momento, è l'unico piacere che io abbia.
Non ho un soldo, non ho una casa, non ho un lavoro, non ho un uomo però, per quanto riguarda quest'ultima mancanza, forse è meglio, visto che attiro solo stronzi.
Cara persona che sarò, non so se tu avrai risolto questo piccolo problema con le relazioni, ma se ci sarai riuscita forse non sarò più nemmeno io.
Cara me stessa che sarò, non ho più pensieri, li ho finiti, è questa la novità.



Non vi viene voglia di proseguire? A breve vi farò sapere il mio pensiero.


4 commenti:

  1. Sono sicura che adorerò questo libro! Aspetto la tua recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sta piacendo un sacco, non tarderà ad arrivare

      Elimina
  2. Il titolo è la cover sono simpaticissimi!! Attendo la tua recensione Chiaretta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è veramente spassoso, grazie. PS Recensione pubblicata!

      Elimina